PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Io per... per Tuo colore

Che Tu sia
colorando gestuali ore nelle stanze del tempo la purezza frontale di impensabili segni alati

il sogno perfetto di un rosso tronco di cielo

propenso albero di vita a lungo lignaggio lasciato a metà da ira funesta e sublime emozione

elargendo in doni di cuore azzurri rami sulle intramontabili arti dipinte dalle propaggini pellegrine del linguaggio

sì proprio Tu
proprio io

cupo frutto turchino dal capo chino

anche nel violento improprio naufragare malinconico dei nostri imperfetti sogni

innalza con gambe e braccia il volto del Tuo sorridente immortale io

essendo
nelle celate mani più profonde del Tuo corpo violetto

il letto solare d'una luce in fiamma d'incendio

un infinito Te stesso perpetuo nell'essere trama operante

scintilla di genti in lingua materna di stella

d'un cesareo taglio in oro di dita congiungente il filo del giorno nascente al telaio della notte in eternità d'Amore

 

6
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 12/01/2013 19:31
    Versi evocativi, versi trascendentali, versi che vanno verso l'alto, verso il cielo, verso l'eternita', versi che cercano di trasmettere al lettore il tuo poetare profondo... Bellissima Vincenzo davvero geniale ed unico...
  • Rocco Michele LETTINI il 12/01/2013 18:06
    UN VERSEGGIO IN MAIUSCOLO... LODEVOLMENTE COSTRUTTO... IL MIO ELOGIO VINCÈ
  • Maurizio Cortese il 12/01/2013 15:22
    Immagini fortemente cromatiche e mirabilmente evocative di un dialogo amoroso.

2 commenti:

  • Anonimo il 12/01/2013 15:37
    protagonosti i colori esternano le loro sfumature in un sublime amore di sensi incantati... e grande Vincenzo bacioni
  • Alessandro il 12/01/2013 11:27
    Strofa finale fortemente visionaria, sulla nascita di un sentimeno.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0