username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Papavero

sanno vedere le mani
dove non vedono gli occhi
lungo il bacio sulla bocca
con le palpebre socchiuse

con reciproche carezze
in estasi cieca nel buio
piano premono le labbra

e mille dita frugano
sotto la seta che copre
d'ogni tuo brivido il lembo

scivolano sul velluto
caldo del pube bagnato
e sfiorandolo s'agita
ogni singolo fremito
dei petali tuoi purpurei

 

3
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 12/01/2013 17:52
    LA PASSIONE SERVITA DAL CUORE... SOAVE POESIA...

4 commenti:

  • stella luce il 12/01/2013 22:27
    la passione nei versi... bravo come sempre
  • Elisabetta Fabrini il 12/01/2013 13:12
    Delicatamente passionale, molto molto bella... Bravissimo Sergio.
  • augusta il 12/01/2013 12:42
    mi piace... e l'inizio è fantastico... 1 beso
  • Alessandro il 12/01/2013 11:38
    Le mani dove non vedono gli occhi, la morbida dolcezza del senso tattile. Molto originale

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0