username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ammore, ammore, ma nun solo

Pe' nun ta scità
chianu chianu
vagu,
ma l'udito tuoje
accussì finu
je,
ca ma sienti
e na litania me fai,
ma ca ta devo
a dì,
songu sulu
nu trastullu
ca t'ama oggi,
dimani
e poi roppu,
fino
a quanno
cu Pietru
m'enconddru
a ricu
ca nun songu
ca na metà
e me stessu,
l'andra metà
su la Terra
a ggià lassatu
e me manca
me manca tantu.

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 12/01/2013 20:06
    sublime e bellisima poesia d'amore, scritta con il cuore...
  • Rocco Michele LETTINI il 12/01/2013 18:22
    VERNACOLESE E PAROLE APPOSITAMENTE EFFUSE COL CARISMA DEL PIU' PURO SENTIMENTO...

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0