accedi   |   crea nuovo account

Nudo cervello

Gravi pensieri e chiari fregi
cerca il poeta che rapisce
il suo desiderio e lo porta
all'anima non incerta né vaga
che ama la vita profonda.

Di trovar affetto riflesso
in superbi vetri non si cura
ma sol gli importa quella
rima d'Amore che dalla luce
poi riluce e ancor conduce
a mirare l'angelico sapere di
sguardi sempre innamorati.

E così Amore è uno specchio
ma sapiente
Non vede i sogni
lieti o mesti
li fa vedere a chi chiudendo
gli occhi prova a conoscere
il mondo
con il suo
nudo cervello

 

4
3 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 23/01/2013 17:53
    ... particolare, forse un po' troppo
    prosastica per i miei gusti,
    lavoro di lima,
    bravo.
  • Gianni Spadavecchia il 14/01/2013 13:40
    Affascinante poesia con magistrale chiusa!!
  • Anonimo il 13/01/2013 21:53
    ipnotico viaggio nell'essere in una composizione da leggere
  • Anonimo il 13/01/2013 20:03
    Particolare romanticismo ed emozione nei versi... molto intensa e piaciuta... Complimenti!!!
  • Rocco Michele LETTINI il 13/01/2013 18:06
    LA SAGGEZZA È NEL TUO SENNO ROBERTO... FILOSOFIA DI VITA... IL MIO ELOGIO

3 commenti:

  • Alessandro il 13/01/2013 15:34
    Il cervello che resta nudo di fronte alle emozioni più profonde.
  • giuliano paolini il 13/01/2013 14:49
    ah maledetto il poeta che cerca nelle parole il sapore del vivere, ma da qualche parte bisogna pur cominciare a darsi da fare. sto con te mi sento un tot maledetto e forse comincio a fare le pulizie di primavera anche se è autunno inoltrato baci e abbracci
  • Anonimo il 13/01/2013 13:59
    Già li fa vedere col suo cervello nudo... come un verme!
    Battutaccia a parte, la poesia è bellissima. Complimenti Roberto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0