username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sensazioni d'inverno

Neve, volteggi silenziosa sui tetti
di vecchie baite sperdute tra i monti
dipingendo come acquerelli reali
la natura selvaggia.

Lastre di ghiaccio ricoprono stagni
che celano la vita di piante e pesci
sotto la superficie.

Cervi e stambecchi con passo leggiadro
popolano le lande apparentemente desolate.

Esterrefatta dal paesaggio,
vaga libera la mente mia.

 

5
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 14/01/2013 18:03
    Ben scritta, bella descrizione, sembra di viverla l'emozione che hai provato. Un'immagine dietro l'altra per arrivare all'emozione provata, sembra, con una metrica diversa, una sorta di haiku. Piaciuta.
  • Rocco Michele LETTINI il 14/01/2013 02:55
    TUTTI I COLORI DELLA STAGIONE IN UN INCAANTEVOLE DIPINTO... LA MIA LODE FEDERICA...
  • marcello moiso il 13/01/2013 19:05
    Un magico volo, sulla calma apparente della natura, mentre il pemsiero vola libero.

5 commenti:

  • Fabio Magris il 13/01/2013 22:02
    Complimenti: con 3 colpi di pennello hai fatto un quadro invernale e... con la chiusa ci hai comunicato le tue emozioni. La magia della neve e della natura fa pensare ed effettivamente anch'io mi stupisco sempre delle sensazioni che vengono date.
  • Alessandro il 13/01/2013 19:52
    Paesaggio immerso in un clima freddo, dipinto in pochi, efficacissimi versi.
  • Anonimo il 13/01/2013 19:22
    Il pensiero che si perde cullato da una natura romanticamente descritta. Complimenti
  • Anonimo il 13/01/2013 19:11
    brava, ottima poesia
  • Anonimo il 13/01/2013 19:03
    Bellissime immagini e sensazioni che suscita l'inverno. Scritta bene, molto bella. Brava.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0