accedi   |   crea nuovo account

Tanto pe' cambià

Tanto pe' cambià
me so preso
er vizio
de cantà,
stono
ma che fa,
a Sor Pietro piace
e se sollazza,
e in Paradiso
son già,
come cantautore
de qualità.

 

3
1 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 19/01/2013 16:49
    ma certo quello che cnta è lamore che mettiamo nel fare le cose anche nel cantare bravo don
  • Rocco Michele LETTINI il 14/01/2013 20:09
    E CANTICCHIAMO... TANTO STONANO ANCHE A SANREMO... VERNACOLESE DILIGENTEMENTE COSTRUTTO...
  • Anonimo il 14/01/2013 19:42
    Cantiamo Don, cantiamo anche se siamo stonati, fa bene allo spirito e al cuore!

    Molto bella e allegra, forza Don!
  • Anonimo il 14/01/2013 19:07
    Caro don, in Paradiso magari se canta a bocca chiusa e sarai pure 'ntonato!
  • Antonio Garganese il 14/01/2013 19:02
    Poesia allegra e originale. Anche se dovesse stonare sarebbe comunque simpatica.

1 commenti:

  • Alessia Torres il 14/01/2013 17:41
    Cantare fa sempre bene al cuore e alla mente... e il Cielo sorride comunque!
    Si sente l'entusiasmo dello spirito in questi versi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0