accedi   |   crea nuovo account

Il camino

Un ceppo di legno
arde sul fuoco
invita a sognare
penetra il cuore
manda calore
allieva il dolore

Ma il tempo che scorre
sue punte annerisce
e il ceppo esaurisce

Torna fredda la stanza
insieme al mio cuore:
le pene rinascono
ritorna il dolore.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Andrea Arvati il 01/03/2010 13:36
    bella, breve, abbastanza intensa
  • sara rota il 27/07/2007 14:23
    Non è giusto che con lo spegnersi delle fiamme anche il tuo cuore smetta di ardere... sono certa che ne hai d'amore e di calore da donare... e comunque sia, anche la cenere del camino è inesauribile e fosse per lei arderebbe per sempre... 9
  • roberto mestrone il 27/07/2007 13:46
    Pensieri dolcemente malinconici e tristi, Alfonsa.
    Brava!
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0