accedi   |   crea nuovo account

Apice inedito

Dell'autunno
rimangono
corse
fantastiche
nuotate
in gelidi torrenti
cani
non sempre sapienti
amici innamorati
della nebbia selvaggia

che mi hanno insegnato
a ritrovare quello che
non c'è
La tua assenza
che tocca un apice inedito
di pensiero

nei sogni tranquilli
che trattengono le lacrime
essenziali.

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 21/01/2013 09:19
    Un laudo dovuto per questa tua meraviglia.
  • Alessandro il 19/01/2013 14:00
    L'apice inedito di un vuoto che si ripresenta a tradimento, vorticando nella mente. Un inverno di lacrime ingoiate.

1 commenti:

  • silvia ragazzoni il 19/01/2013 18:22
    La tua assenza
    che tocca un apice inedito
    di pensiero
    nei sogni tranquilli
    che trattengono le lacrime
    essenziali...
    WOW!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0