PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Alberi e foglie

Alberi e foglie
monti e calvari.
Parola non v'è.

Ondeggiano le spighe,
fave e ciliegie.
Solo fruscìo.

Le nubi
la nebbia,
l'eco del vento
risuona...

Branchi di lupi,
stormi di uccelli.
Piange il cielo...
È stanco di non poter sorridere.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • MANUELE CAPPELLO il 20/01/2013 18:59
    Riuscire a comunicare con semplicità è ciò a cui miro.. anche se nel tempo, inevitabilmente, la scrittura un po' si modifica. Grazie a tutti!
  • vincent corbo il 20/01/2013 06:49
    Bravo... semplici immagini suscitano un senso di vuoto e disagio.
  • Francesca La Torre il 20/01/2013 06:19
    Bella anche questa: sei molto profondo e nello stesso tempo scrivi con semplicita', come piace a me.
  • Alessandro il 20/01/2013 00:41
    Natura antropomorfizzata che sembra avere un volto sofferente. Bella