PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Scrivere

Difficile saperlo fare
tutta la vita si resta dilettanti
e solo dopo si potrà giudicare
se si è capaci solo di imbrattare un foglio.

Niente ambizioni
piccoli pensieri
da regalarsi
e poter distribuire.

Il più importante è per i più giovani
che l'invidia degli altri fa sembrar mitomani
ma per descrivere autentica emozione
nessun telefonino conosce abbreviazione.

 

4
6 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 24/01/2013 04:47
    Scrivere è soprattutto sfogo dell'anima e spesso l'inchiostro sono le lacrime!
  • silvia leuzzi il 23/01/2013 22:15
    La prima quartina canta quel delicato sentire che è l'allineamento di segnetti, imparati tanti anni or sono, seduti tra quei piccoli banchi. Quei segni che ci donano oggi emozioni vive e ampie condivisioni ma di cui non abbiamo il dono di sapere il loro valore, perchè quello ce lo consegna l'eterno.
    Poi ecco che fuoriesce Antonio con il suo animo semplice e gentile che si fa piccino piccino e si schermisce di fronte all'altisonante ambizione.
    Poi l'ultima quartina chiude con quel richiamo ai giovani, alla loro sofferenza incompresa dall'adulto, invidioso della gioventù, che invece ha perso, ha perso il contatto umano trascinata dall'abitudine alle immagini incorporee, a cui l'abbiamo, per nostro comodo, abituata.
    Molto bella Antonio
  • Salvatore Di Trapani il 23/01/2013 18:56
    Davvero molto apprezzato quest'inno alla scrittura, che si mostra quasi come una sorta di denuncia alle nuove generazioni che non conoscono più l'uso delle parole, di quelle vere, ma solo di abbreviazioni da sms, per lo più incomprensibili. Complimenti
  • Rocco Michele LETTINI il 23/01/2013 16:59
    SUBLIME IL RIMATO DI CHIUSA ANTONIO... È LA DESCRIZIONE INOSSIDABILE DE LO POSTAR EMOZIONI... IL MIO ELOGIO

6 commenti:

  • Anonimo il 26/01/2013 15:11
    quando si scrive con il cuore non ci si confronta con gli altri, non bisogna esser poeti acclamati per trasmettere sentimenti sensazioni stati d'animo... basta il cuore in mano ed un po' d'umiltà... molto apprezzata questa tua lirica antonio...
  • Don Pompeo Mongiello il 25/01/2013 08:55
    Il talento ho lo si ha o non lo si ha.
  • Alessandro il 23/01/2013 20:48
    Il lato umile della scrittura, dove si ha coscienza di poter donare piccoli pensieri. Significativi gli ultimi due versi.
  • Elisabetta Fabrini il 23/01/2013 18:49
    L'importante è scrivere come si può quello che abbiamo dentro... il senso dello scrivere è regale emozioni...
    bravo Antonio!
  • laura il 23/01/2013 17:36
    Non si smette mai di imparare! restiamo sempre dilttanti finchè abbiamo la voglia e l'umiltà di voler apprendere! scrivere non è facile, non basta conoscere le parole, bisogna anche saper regalare le proprie emozioni! Mi è piaciuta molto complimenti Antonio
  • Anonimo il 23/01/2013 17:24
    Faccio mie le due prime strofe.
    Concordo su tutto ciò che hai espresso.
    Bravo Antonio!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0