PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dualismo del cuore

Odio questo maledetto vento,
che porta con se foglie morte
di terre lontane. Raccontando
fiabesche realtà non più attuali,
di donne ferite nel cuore.

Odio questa maledetta nebbia,
che circonda col suo alone perlaceo
fiori non più vivi. In un cimitero
lontano dagli occhi vispi,
di cuori innamorati.

Odio questa gelida realtà,
dove la pioggia si abbatte
inarrestabile. Su cuori
non più reali, divenuti
specchio invisibile.

Amo questo dolce vento,
che porta con se gli aromi
di terre vicine. Raccontando
mostruose realtà ancora attuali,
di donne guarite dal proprio amore.

Amo questa soffice nebbia,
che circonda col suo bianco pallore
fiori appena sbocciati. In un giardino
vicino agli occhi spenti,
di cuori ancora innocenti.

Amo questa calda realtà,
dove il sole risplende
inesorabile. Su cuori
ancora reali, divenuti
specchio visibile.

Dell'amore, che può
farti odiare.
Dell'amore, che può
farti amare.
Fino ad impazzire.

 

3
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 31/10/2016 00:29
    bellissima... complimenti.

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 24/01/2013 04:18
    molto bella, complimenti
  • Alessandro il 23/01/2013 21:02
    Così come ogni cosa ha il suo doppio, il nostro cuore ha due facce. Apprezzata
  • Antonio Garganese il 23/01/2013 20:45
    Vento, nebbia e realtà come sono e come dovrebbero essere fino ad arrivare al contrasto d'amore che finisci per amare. Ma senza impazzire.
  • Raffaele Arena il 23/01/2013 20:34
    Odio et amo, la dualita intrinseca nel nostro cuore. Parole e sentimento, metrica, una poesia di spessore letta con piacere dove si sente impeto e forza. Bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0