accedi   |   crea nuovo account

A Rita

Nell'attesa della tua rinascita
un bagliore
si specchierà nelle cristalline fonti
del sapere

Luminose visioni,
forze incatenate,
catene della conoscenza primitiva
ci obbligheranno ad anni di solitudine

Tramuteranno gli anni in millenni
le esplosioni ai confini di orione,
mentre nuove comete,
foriere di distruzione, invaderanno i cieli notturni

una nova è esplosa ne cielo dell'umanità
dopo aver brillato per anni
è implosa, dolcemente,
nuova alchimia per nuova vita

non vi sarà più luce?
si tramuteranno in gelidi bagliori
i brillamenti solari?

Dove saranno dispersi i ricordi
e le gioie del tuo sapere
in quale dimora riposeranno?

Non può essere che tutto finisca così:
nel solco di una solitaria lacrima
scesa sul freddo marmo di quella lapide
cieca

Nell'universo esiste un ordine

deve!

se sei apparsa
ritornerai
nella forma e nel colore di una nuova verità

 

3
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rita il 23/01/2015 22:46
    Intensa ed emozionante al punto giusto... complimenti!
  • Rocco Michele LETTINI il 24/01/2013 01:06
    UNA DEDICA AMOREVOLMENTE COSTRUTTA... IL MIO ELOGIO CESARE

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0