accedi   |   crea nuovo account

Acrrostico autobiografico

Li primieri giorni

Rigente aurora d'un crudo Gennaio
Odì l'assordo meo primo vagito.
Celeste panno grovigliaa rosate
Carnocce dentro no vetusto dondolo.
Oh che bimbetto piccino la mamma...

Lo fanciulleo corso

Meriggi briosi a settanni contavo
In Via Mazzini da lo zio Giuseppe.
Capriole su l'erba, accese disfide
Hurrà sepolti da l'ora fuggiasca.
Etade iocosa perché tu scappavi?
Lenante ne l'imparar mami lingua
Eletto alunno... Non men nel baccano!

Da li vent'anni

Lontan dal nido natio vorrei viver.
Esausto son de no barbaro egoismo:
Tabù scrosciante di fosche stagioni!
Tormento cresce, molesto disgusto,
Inedia in quattro gelive pareti.
Nuocente di che? Di cosa? Paesello?
Inferno trovo pe' viali Genzano!

 

6
6 commenti     8 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

8 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 25/01/2013 09:04
    Un laudo per questa tua speciale.
  • Raffaele Arena il 24/01/2013 22:24
    Buon compleanno Rocco! E scusa per il ritardo. Poesia incantevole, scritta con il cuore e con il tuo stile sempre verace e appassionato.
  • Anonimo il 24/01/2013 20:12
    Meraviglioso acrostico... geniale... Buon compleanno amico POETA...
  • Alessandro il 24/01/2013 16:46
    Linguaggio evocativo e metrica creativa che ci trascinano in un tempo lontano e dimenticato. Complimenti.
  • viola il 24/01/2013 15:35
    Bello il tuo acrostico Michele, anche se la terza parte è triste. Io penso che ne seguirà una di nuovo felice, una felicità diversa, ricca di consapevolezza dovuta alle sofferenze trascorse, grande insegnamento della vita.. Tanti auguri! Tvb
  • loretta margherita citarei il 24/01/2013 15:15
    bell'acrostico, buon compleanno, auguri di cuore
  • Anonimo il 24/01/2013 08:18
    Uno scorrere la propria vita dalla nascita, non senza nostalgia e ponendo pure l'accento sulle situazioni di sofferenza.
    Bravissimo Rocco e ancora auguri... la vita ci può sempre sorprendere, anche in meglio.
  • Anonimo il 24/01/2013 08:16
    STUPENDO Acrostico! Originale e scritta con cura come tu sai fare.
    Complimentoni!


    Buon compleanno di cuore Rocco!

6 commenti:

  • raffaella di vincenzo il 06/02/2013 11:37
    la tua ricerca stilistica è veramente notevole, complimenti per le tue poesie ricche di significato e di emozioni.
  • Anonimo il 25/01/2013 17:15
    bellissima e sentita... originale acrostico sei un poeta di spessore caro amico applaudo di cuore...
  • Fabio Mancini il 25/01/2013 07:23
    Una composizione non proprio alla portata di tutti. Bravo Rocco, poeta vero. Ciao, Fabio.
  • Rocco Michele LETTINI il 24/01/2013 16:15
    Grato ai tanti vostri auguri per i miei 54 anni... sgorgo il mio grazie di <3...

    G__R__A__Z__I__E
  • giuseppe gianpaolo casarini il 24/01/2013 15:43
    Bravo.. buon compleanno!
  • Vincenzo Capitanucci il 24/01/2013 08:48
    Un nome... un cognome... un acrostico di vita.. celato nel Nome...
    Splendido Michele... Leopardesco...

    Esausto son de no barbaro egoismo
    Lontan dal nido natio vorrei viver... endecasillabi perfetti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0