accedi   |   crea nuovo account

Quando m'incappai con le sue labbra

Squarci di sereno e nuvole
transitavano nella mia mente,
quando il mio sguardo fu catturato
dalla perfezione delle sue labbra.

Carne di Rosa spargeva fragranza,
seducente tentazione per le mie nari,
indifesa la mente s'arrendeva al desio
e le mie labbra avide supplicavano vita.

Il cuor sembrava che m'abbandonasse
e lo sguardo suo s'interrogava,
sul calore delle mie mani, la mia
voce bassa, lo sguardo mio terso.

Il biancore del suo sorriso,
accese la mia Anima solitaria
e già in me sbocciavano
i primi versi d'Amore...

 

3
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 25/01/2013 08:37
    E che bei versi d'amore, amico mio! Con la tua poesia riesci ad esprimere tutto il romanticismo dei preliminari che poi sfociano nella passione. Bravissimo!

4 commenti:

  • Dolce Sorriso il 02/02/2013 22:06
    versi molto belle!!!! UNA CHIUSA FANTASTICA...
  • Alessandro il 26/01/2013 14:36
    L'acerbo sentimento che dona ispirazione per le prime poesie. Un momento magico per tutti.
  • loretta margherita citarei il 25/01/2013 19:54
    bella e molto bravo amico caro
  • laura il 25/01/2013 09:41
    un amore molto intenso. In questa poesia si legge la passione e la dolcezza di questo sentimento! scritta molto bene complimenti! ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0