accedi   |   crea nuovo account

A lume spento

Vieni
posati
come vento di profumi
sui miei capelli
lunghi..
corde di dolcezza
ora
ogni suono
sulla tua bocca aperta
spinge azzurro
nella profondità del cielo.
Sciogli
verso dopo verso
la tua pelle nei miei occhi
fanne
purezza di luna.
Come sono odorosi di viale
i tuoi sospiri!
nelle tue umide labbra
l'aria non ha fiato
tu
nelle mie mani
io in te
infuocata di stelle.

 

2
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 26/01/2013 11:35
    Poesia piena di profumi e di contenuti eterei ma ugualmente passionale. Complimenti.

5 commenti:

  • SalvatoreCierro il 19/04/2013 17:11
    il dolce invito ad abbondanarsi ad una profonda pudica intima voluttà, sono parole che ti smuovono dentro, brava
  • Nicola Lo Conte il 10/03/2013 21:54
    Splendida e avvincente, pur nella poesia dell'amore...
  • augusta il 03/02/2013 09:08
    mi piace... meravigliosa... brava... 1 beso
  • antonina il 26/01/2013 18:01
    Un grazie ad Antonio e ad Alessandro per il bel commento.
  • Alessandro il 26/01/2013 14:24
    Versi avvolti in un seducente tepore.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0