accedi   |   crea nuovo account

Eppure le strade son piene

Eppure le strade son piene
son pieni i caffè
splendono cani a passeggio
le vetrine
nel tiepido sole

Di donne belle
son piene le vie
ancheggiano altere
come danzando
eleganti
abbassan gli occhiali
se ti voglion guardare

Arriverà presto il buio
da spazi sconosciuti
profondi
come un respiro
necessario al futuro

 

3
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Auro Lezzi il 27/01/2013 08:07
    Un Ciro affacciato alla finestra di via Toledo che scruta scrive ed... incanta.
  • Rocco Michele LETTINI il 26/01/2013 18:30
    DOLCE VITA PER LE STRADE E... POI È TUTTA NA LAGNA...
    RIFLESSIONI VEREGGIATE MIRABILMENTE... IL MIO ELOGIO CIRO...

5 commenti:

  • Anonimo il 18/12/2013 21:47
    c'è una specie di triste accettazione, nei versi ''Di donne belle / son piene le vie''; come se il mondo, e in effetti succede così, vada avanti nonostante le nostre sfortune. la bellezze insita nelle ''donne belle'' continua, incurante, crudele, metafisica
  • ciro giordano il 27/01/2013 09:45
    o le tante via Toledo d'Italia.. grazie Auro
  • ciro giordano il 26/01/2013 23:37
    si Fabio, volutamente esagerata l'immagine, la poesia per fortuna ci permette questo... grazie davvero per la tua partecipazione
  • ciro giordano il 26/01/2013 23:35
    il mio grazie di cuore a te Rocco
  • Fabio Magris il 26/01/2013 19:53
    Oltre alle "pennellate" descrittive mi piace la scelta di frasi tutte tue quali ad esempio quel "splendono cani a passeggio" che volutamente esagerata ha un significato rafforzato. Chiusa di gran significato.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0