PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fuggi

La fuga
non riporta
al patto stretto,
niente può sfiorire
senza essere fiorito,
sciogli il giogo
che non può torturare
ma impressionare,
svolgi la cantilena
dei numeri
che ripercorrono la vita,
misteri
e sodalizi nel concreto,
lascia che il vento frusti la vita
ammalata di sopravvivere,
dimenticare
l’oggi confuso in se stesso,
libera la vita
libera l’amore
e cogli l’attimo
che sorvola
l’interno
della tua mente,
l’attimo
per poter essere vita
senza esitazioni.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Kiara Luna il 11/10/2008 14:36
    Cogli l'attimo e non fermare i tuoi sogni... Mai.
    Bella.
  • sara rota il 28/07/2007 17:44
    Un insieme di azioni da compiere affinchè la vita possa essere migliore di come appare!? Secondo me vivere la vita non significa porsi poi tanti obiettivi, ma percorrerne il cammino giorno per giorno, con calma, senza attimi... ma con tanti insiemi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0