username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nero su bianco

La pagina è bianca
e la memoria ingombra,
milioni di anni
d'un tempo inesistente.

Osservo la realtà
o la sogno?

Sullo sfondo
tutto avviene,
i miei pensieri
eco del quotidiano,
frammenti indecifrabili
di un disegno ignoto.

Nel mentre,
la vita mi attraversa...

 

2
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 29/01/2013 10:11
    Ogni giorno, è una nuova pagina da scrivere e, l'autore, descrive meravigliosamente questo innato bisogno di mettere "nero su bianco" affinchè l'anima possa trovarne giovamento. Versi piaciuti e condivisi nel loro profondo messaggio.
  • Rocco Michele LETTINI il 27/01/2013 15:41
    Tutto il puro de la vita da scrivere in una pagina bianca... Intenso pensiero in un melanconico versicolare... IL MIO ELOGIO MARCELLO

4 commenti:

  • Fabio Mancini il 28/01/2013 21:51
    Particolare. Molto filosofica. Continua così ... Ciao, Fabio.
  • Gianni Spadavecchia il 28/01/2013 19:20
    Carina chiusa... Adesso mi sorge un dubbio, la realtà la stiamo vivendo o sognando?
    Ciao
  • Alessandro il 27/01/2013 21:27
    La realtà stessa viene messa in dubbio quando ci pare di vivere ricordi non nostri o troppo antichi. Molto particolare.
  • antonina il 27/01/2013 16:22
    Leggo nei tuoi versi molta positività, anche se il dubbio sulla nostra esistenza spesso ci fa e ti fa pensare che la vita che viviamo possa essere un sogno... chissà...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0