PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Aria grigia

Pare piangere la pioggia
persistente
sui selciati della vita.
Forse piange gocce
a volte per parole
nate non felici,
accumulate nelle pieghe
degli umori incostanti
a riempire laghi già
ombrosi, smorti..
e così sagome infreddolite
s'avventurano
rasenti muri, con passi
a scansare pozzanghere
di dispiaceri...
Che grigia l'aria,
odora di penombre stagnanti,
pensieri opachi poi
bagnanti l'anima instupidita.
Il giorno avanza,
lucido e rumoroso di umidi riflessi,
mentre ancora testarda
piange la pioggia
che non ha volontà
di asciugarsi di sole.

 

3
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • gio porta il 28/01/2013 18:19
    Mi piace. Consapevole bisogno di manifestare con orgoglio ciò che solitamente si nasconde.
  • Rocco Michele LETTINI il 28/01/2013 16:30
    Il grigiore della malinconia in un costrutto esemplare... LA MIA LODE MARIELLA...

4 commenti:

  • Anonimo il 28/01/2013 16:11
    Molto bella e apprezzata per il forte richiamo alla realtà con immagini emotivamente coinvolgenti.
  • Alessandro il 28/01/2013 15:50
    Tema molto ricorrente nel microcosmo poetico, quello della pioggia come pianto sofferente. Piaciuta
  • loretta margherita citarei il 28/01/2013 14:12
    apprezzata molto, bella riflessione sula pioggia
  • augusta il 28/01/2013 14:00
    malinconica ma molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0