PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amen

.. Dedichiamo ai fantasmi
una stanza. Loro no non
possono non rispondono
E se tutto è sempre vano
Loro lo sono di più sono
inesistenti, anche per me
Anzi soprattutto per me.

Ma la loro inesistenza non
dà fastidio, dà da pensare
e invita alla collezione con
uno sguardo rivolto dove
ogni cosa trova sua colla.
Pezzi di fiori piccole foglie
già messe su un quaderno
insieme alla scrittura che
è il rombo d'una moto.

Così è la mia inesistenza
un collage di tanti oggetti
Non danno conforto, forse
sicurezza come una lacrima
versata a Gerusalemme, va
lemme, lemme, lemme, vita
che riprende i suoi fantasmi.

Non
lasciamoli
scappare fissiamoli
con buona colla sul quaderno
e se poi non ci sono, non esistono
e perché mai dovrebbero? Allora
lo scopo è raggiunto. Abbiamo
incollato la loro la nostra
inesistenza..
Amen

 

6
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 31/01/2013 14:18
    Bellissima Roberto... a quanti fantasmi doniano esistenza.. per esistere...

3 commenti:

  • Anonimo il 01/02/2013 17:21
    Molto bella e vera Roberto.
  • Anonimo il 31/01/2013 16:59
    Almeno ci fanno compagnia... tra fantasmi ci s'intende!
  • Alessandro il 31/01/2013 15:15
    Siamo circondati da fantasmi da cui non riusciamo a separarci. La nostra esistenza diventa quasi spettrale. Originale la chiusa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0