accedi   |   crea nuovo account

Parole solo parole

Parole
che a lo primo bagliore
scompaiono,
e di esse
non resta
che un pugno
di sabbia marina,
quando poco prima
come oro puro
lucean.

 

4
2 commenti     7 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

7 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 31/01/2013 19:41
    Vanità e vuoto, o saggezza e profondità di senso possono essere le nostre parole. Dipende dalla fonte.
  • Anonimo il 31/01/2013 18:09
    le parole volano via come il vent i fatti rimangono... saggio don bella
  • Rocco Michele LETTINI il 31/01/2013 17:16
    I RISVOLTI DEL VIVERE TERRENO... REALE RIFLESSIONE DON... IL MIO ELOGIO
  • Anonimo il 31/01/2013 17:08
    Le parole hanno peso e rimangono quando sono sostenute dai contenuti, altrimenti volano senza lasciare nulla. Bravissimo don!
  • roberto caterina il 31/01/2013 15:06
    Le parole che fuggono e lasciano con un pugno di sabbia dopo essere state belle e pesanti come l'oro. Mi piace molto Don.
  • stella luce il 31/01/2013 14:24
    le parole come dice Vincenzo arrivano e se ne vanno... per questo vanno scritte... ma le parole hanno un loro peso ed una grande importanza mai usarle invano e farle diventare un pugno di sabbia marina...
  • Vincenzo Capitanucci il 31/01/2013 14:04
    Le parole volano... per questo che il poeta ripetutamente scrive.. sono come un orma lasciata sulla spiaggia... che la prossima marea porta via...

    Bravissimo Don..

2 commenti:

  • Alessandro il 31/01/2013 15:27
    La vana vanità delle parole. Bel lavoro!
  • gio porta il 31/01/2013 14:56
    L'importante è che resti qualcosa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0