username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'essenza delle cose

Tutto dipende dall'occhio parziale che osserva
e da due o tre ragioni che non ricordo.
Il giudizio si basa su molte cose
che insieme
non dimostrano mai niente.
Vedere non significa capire
perché, se così fosse
l'intelligenza si misurerebbe
dallo spessore del vetro della lente.
Non ho mai capito
se guardavo te o il tuo contorno,
io mi faccio sempre prendere da tante cose.
Camminavi sicura nella tua insicurezza
calda nella tua freddezza
mi è piaciuto
e ha cambiato l'essenza delle cose.
Tutto ciò tende a limitare
imprigionare i pensieri,
basterebbe solo vedere in modo diverso.
Un giorno
non so quando
sono diventato quello che sono
un uomo medio
con la giusta distanza.
Uno prova,
rischia
fa passi grandi o piccoli
nel corso di una vita di monologhi
è così che immagino l'inferno
un luogo popolato da anime che parlano
senza ascoltarsi,
senza capirsi
in un vano tentativo d'incontrarsi.
Non ho l'esigenza di
essere considerato essenziale
né gioco per essere il desiderio di ansie altrui.
A proposito di questo aspetto insignificante della vita
dovremmo parlarne
con un diverso grado di veemenza.
Siamo collocati ognuno al proprio posto,
l'immagine si comincia a decifrare.
Alzo le braccia
e cammino con le mani molto alte.
Un saluto veloce
evita spiegazioni e malumori.
È meglio che si pensi che sia pazzo.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0