PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Torna a me

Torna da me, piccolo fiore,
che voglio a lungo annusarti,
e disegnarti arabeschi di baci
sulla pelle.

Torna da me, farfallina,
che ti massaggerò il collo
e ti soffierò magiche
parole nelle orecchie.

Torna da me, piccola perla.
Che risaliremo il fiume
del tempo e i ricordi.
a ritrovare i tuoi occhi
sognanti.

Vieni a me, piccola fata.
che voglio i tuoi umori
sulla pelle, e il tuo vibrare
di basso e violino.

Vieni a me, e portami la tua musica.

 

2
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 12/04/2016 12:10
    Veramente un bel poetare il tuo, ti invito a continuare in questo sito.
  • diego il 07/09/2013 14:27
    una dolce e melodiosa poesia
  • vincent corbo il 02/02/2013 06:42
    Una poesia d'amore scritta con una delicatezza estrema, quasi in punta di piedi si presenta al lettore. Molto apprezzata.

2 commenti:

  • Anonimo il 20/12/2013 10:51
    vorrei poterne parlare bene, ma non ci riesco proprio
  • loretta margherita citarei il 02/02/2013 05:53
    molto dolce apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0