username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il tuo silenzio

Il buio squarcia il sereno
come il lutto tappa la bocca all'anima ridente
e scorre veloce sulla via dell'indifferenza.
Sospiri frequenti e le urla si bloccano in gola,
parole non dette,
sigillate in uno scrigno dorato
dove sogni e paure sono i guardiani sinceri di un segreto lontano.
La mano tremante non si vuole fermare
e un appunto trasparente volteggiando nell'aria
diffonde l'eco di una lunga frase muta.
Un motivo cadenzato incomincia a suonare,
immobili nei nostri pensieri
captiamo la musica di un cuore che palpita
di profonde emozioni silenti come sussurri.
Le lacrime rigano il viso stanco,
parole non ascoltate,
in solitudine riflettiamo sui ricordi più inconsci
celati nella tristezza di un animo perduto,
ascoltiamo la voce del cuore
e rispecchiamo la vita
in uno sguardo capace di parlare al mondo.


Eurinne

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • marcello moiso il 01/02/2013 23:34
    C'è, in questi versi, un inizio buio, quasi disperato, poi si evolvono verso un finale di luce e di speranza. Belli.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0