username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Musica

Fluisce la musica
che insieme ascoltavamo,
m'insegnasti ad amarla
come amavi la vita.

Reco con me un
semplice fiore di campo,
il suo nome non conosco,
gli darò il tuo
e lo terrò con me.

La luce di questa sera
è bella e struggente,
quasi da far male,
come a volte l'amore,
come a volte la vita..

 

6
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Gianni Spadavecchia il 03/02/2013 13:48
    Bellissima chiusa, fragile, intensa e malinconica.
  • Rocco Michele LETTINI il 03/02/2013 12:12
    UN VERSEGGIO CHE LASCIA "MELANCONIA" SU LA SCIA DE L'AMARO... PER UN FIORE DI CAMPO GERMOGLIATO CASUALMENTE... LA CUI BELTA' PORTA NE L'AUTORE IL NOME DI CHI AMA...
  • ciro giordano il 03/02/2013 09:41
    la completa accettazione, pur nella tristezza, di una fine... Il fiore di campo, carico di un vissuto comune, simboleggia la vita che continua, come un piccolo tesoro...

4 commenti:

  • Anonimo il 03/02/2013 17:03
    Bellissimo il tuo commento, Gio.
  • Alessandro il 03/02/2013 14:11
    Musica fluente come acqua, brillante come la luce. La melodia che assume una precisa materialità.
  • gio porta il 03/02/2013 11:56
    Solo ciò che è vivo, sente.
  • Anonimo il 03/02/2013 08:32
    Mi addolora il tuo male, e quasi mi sento colpevole per il bene che invece a me fanno i tuoi scritti che sempre profumano di amore vero, bello e fedele. GRAZIE. Vera

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0