username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Salvami

Salvami col tuo amore
quando vuoi.

Salvami perché
non posso vivere
con la paura di morir senz'amare.

Salvami col tuo sorriso
quando vuoi.

Salvami perché
i miei occhi
han conosciuto solo tristezza.

Salvami con una carezza
quando vuoi.

Salvami perché
non ho mai sentito
una mano accarezzarmi il viso.

Salvami ti prego,
da quest'inferno
che si chiama indifferenza.

Commento alla poesia.


"Salvami... quando vuoi" non vuol dire: salvami quando hai tempo e se ne hai voglia.
Il mio messaggio, vuol dire: "Salvami..., aspetto te. Poiché solo tu puoi salvarmi".
Quel tu è riferito al cielo e il cielo, per me, è l'Onnipotente.

 

l'autore Centrone Stefano ha riportato queste note sull'opera

Anno di stesura, 28/01/2013 - Inedita.


3
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 03/04/2013 14:31
    Non essendo un buon commentatore faccio mio e che Rocco mi perdoni, il suo.
  • vincent corbo il 04/02/2013 06:46
    In fondo è una poesia sull'indifferenza, uno dei mostri più crudeli che va in giro con la faccia pulita. Molto apprezzata.
  • Rocco Michele LETTINI il 03/02/2013 18:00
    Un uso de lo core... "il tuo"... per bussare a le Porte Divine "amore" assente nel cammino terreno e trovare la mano consolatrice
    (Salvami col tuo amore
    quando vuoi)... MIRABILE COME SEMPRE STEFANO... IL MIO ELOGIO

5 commenti:

  • Centrone Stefano il 04/02/2013 18:01
    Grazie a voi tutti per i vostri commenti sempre apprezzati.
    a tutti!!!
  • Gianni Spadavecchia il 04/02/2013 14:26
    Bellissima e straordinaria poesia. Complimenti, ottima!
  • loretta margherita citarei il 04/02/2013 04:42
    bell'invocazione, una richiesta d'aiuto al SIGNORE, APPREZZATISSIMA, CIAO STEFANO
  • Ellebi il 04/02/2013 02:49
    Bella poesia. Secondo la teologia cristiana siamo già stati salvati mediante il sacrificio sulla croce di Cristo, che si è fatto uomo e ha subito il martirio per amore dell'uomo. Complimenti e saluti
  • Centrone Stefano il 03/02/2013 18:04
    Ti ringrazio infinitamente Rocco.
    Un abbraccio col cuore, da parte mia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0