PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amore incompiuto

Dardi infuocati al ventre
Mentre il desiderio si fa dolore
Petali scarlatti migrano nel tramonto
D'un orizzonte netto e insolito

Esangue il cuore rantola devoto
In abissi dove s'annega un sogno
E trionfa spietata la mente
In realtà spente senza un nome

Crudele destino d'una favola che trema
Nel cuore d'una roccia prescelta
Dove le rune han' inciso la fine

Sabbia che acceca le ultime attese
Scivola da mani tremolanti socchiuse
Annidandosi nel tempio delle risposte
Echeggiando ode d'un incompiuto amore

 

2
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Auro Lezzi il 06/02/2013 15:32
    A me da la sensazione di una lava incandescende che scende lenta e brucua tutto.. Veramente brava vulcanica amica.

5 commenti:

  • gio porta il 06/02/2013 19:18
    L'eterno conflitto tra sogno e realtà. Bellissima.
  • Alessandra Paparella il 06/02/2013 15:56
    La sabbia che acceca le attese fornisce un'immagine meravigliosa. Davvero complimenti!
  • Gentiana Marika il 06/02/2013 15:07
    Laura grazie per la condivisione
  • laura il 06/02/2013 15:01
    Bella poesia anche s molto triste. Il dolore che ci lascia un amore perduto è così forte ed intenso da sentirci il cuore bruciare! quando si ama veramente non si può dire mai Addio, anche se dentro noi pronunciamo questa parola, la nostra anima non lo pensa veramente! Complimenti davvero
  • Alessandro il 06/02/2013 12:59
    Amore morto prematuramente, ci restano solo l'eco di domande non ascoltate e un lancinante dolore al ventre.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0