PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Al mio primo amore

rincontrarsi dopo
tanti anni...
un tuffo al cuore!

Un tuffo nel passato
e nei tuoi occhi ritrovare l'azzurro
dei fiordalisi,
sulle labbra sentire ancora il profumo
delle viole,
di quei teneri nostri baci,
mio primo amore.

E con la mente a ritroso andare
in quel nostro tempo,
quando la forza della terra
era nutrimento,
le stelle del cielo come coperta.

Uniti dalle lotte quotidiane,
la voglia di stravolgere tutto,
di cambiare il mondo,

cortei di bandiere rosse,
pantaloni a zampa d'elefante,
una chitarra per contestare
e la rabbia di riuscire
a distruggere solo le catene
che stringevano i polsi e il cuore,
il credere, fede assoluta,
nel libero amore.

E nella notte, creature indifese,
stretti in un abbraccio
leccandoci l'un l'altra come cuccioli
in una cesta...

Rincontrarsi dopo tanti anni,
col viso dal vissuto segnato,
stringersi le mani, sorridere su ciò che
è stato di quel nostro amore
che solo breve sogno fu...

A quel tempo ti ho amato
di un amore struggente
che il fato rese poi
impossibile e disperato.

Sei un dolce ricordo,
una favola blu,
sei e sarai
il fiore più bello, sogno adorato
di passata mia gioventù.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

9 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Morgan preziosi il 23/06/2016 15:37
    Assolutamente ellissi, a
  • Don Pompeo Mongiello il 09/02/2013 17:13
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua straordinaria davvero.
  • giuliano cimino il 09/02/2013 00:20
    impeccabile, e meravigliosamente dolce..
  • Raffaele Arena il 08/02/2013 23:34
    Incredibile come trasudi il tuo intenso vivere dalle bellissime poesie che ogni volta ci regali. Mi par che un anno tuo valga venti dei miei, mi fai sentir vecchio. Un abbraccio pesciolina.
  • Vincenzo Capitanucci il 08/02/2013 07:49
    Bellissima L'Or.. ritrovare nell'azzurro dei Tuoi occhi.. il ricordo.. delle nostre lotte... quando la forza della terra... nutriva le nostre speranze.. e le stelle cullavano.. il nostro Amore... in un profumo di fiordalisi...
  • Anonimo il 07/02/2013 09:23
    che dolce poesia adorabile!
  • Anonimo il 07/02/2013 08:48
    Cara Lor, hai decritto momenti sentiti e vissuti, anche da me. Purtroppo, della zampe d'elefante, non sono rimasti neanche gli elefanti; delle lotte e del desiderio di cambiare in meglio, non è rimasta che una feccia maleodorante di fetidi ladroni.
    Il meglio è solo un ricordo, mentre il peggio, del peggio d'allora, si è incarnato nella realtà che viviamo.
    Apprezzata molto e ben scritta, amica mia.
  • Rocco Michele LETTINI il 07/02/2013 08:39
    Un tuffo nel passato... il primo approccio, le prime battaglie per la conquista di un posto nella società, le prime intese ed anche i primi dissapori in un verseggio che non dimentica...
    Chi potrà mai cancellarci tutto il remoto bello o brutto che sia scorso... LA MIA LODE LORY PER COTANTO SUBLIM VERSEGGIO...
  • Auro Lezzi il 07/02/2013 06:53
    Mai dire mai... A nulla.

16 commenti:

  • nadia il 19/02/2013 21:34
    Quanta dolcezza in questo ricordo, energia contagiosa.
  • giuseppe gianpaolo casarini il 09/02/2013 13:19
    Intensa poesia per immagini.. sentimenti.. ricordi.. riflessioni..
    decisamente bella!

    Decisamente brava la Poetessa!
  • carmela marrazzo il 09/02/2013 12:33
    il primo amore, la giovinezza ruggente e illusa di cambiare il mondo, la fiducia nelle proprie idee vissute come fede... e poi gli anni passano e ci si rende conto che è stato il mondo a cambiarci.
    bellissima! nostalgica e indimenticabile quel fiore che reciprocamente profuma i vostri ricordi.
    bravissima!
    ciao
    carmela
  • Alessandro il 07/02/2013 23:24
    Le tracce del primo amore che sopravvivono col passare degli anni. Cosa ci rimane e cosa abbiamo perduto. Ottima.
  • Anonimo il 07/02/2013 22:06
    Poesia dolcissima... molto bella ed apprezzata!!!!!!!!!!!!!!!!
  • anna marinelli il 07/02/2013 19:38
    è una storia d'amore bellissima e struggente, intrisa di nostalgia e di ricordi stupendi!
  • rosascarlatta il 07/02/2013 16:56
    Che bella storia, ricordi teneri d'un amore che rimasto nel cuore.
  • Anonimo il 07/02/2013 10:57
    lor i figli dei fiori... mi hai riportato indietro nel tempo con questa tua doòcissima ed apprezzatissima lirica... poetessa dell'amore un bacio ed un aabbraccio forte...
  • luigi deluca il 07/02/2013 10:52
    Sai? Mi hai fatto piangere, e ti spiego il perchè, anche io da ragazzo politicamente molto impegnato, avevo una compagna adorabile... e la tua poesia me l'ha fatta ricordare... solo che anche volendo, non potrei mai incontrarla, e puoi capire il perchè, ora, Lei, è Viva solo nel mio cuore...
  • Anonimo il 07/02/2013 10:03
    Lor, questa tua mi hai riportato indietro nel tempo. Quanti ricordi di come eravamo! Come dice Ugo "il primo Amore non si scorda mai".
    Molto bella!
  • laura il 07/02/2013 09:48
    una poesia in cui i ricordi di un sentimento tornano alla luce chiari e meravigliosi! Molto bella! L'emozioni che ho colto sono tantissime! complimenti Loretta ciao
  • Ugo Mastrogiovanni il 07/02/2013 09:38
    La dimostrazione che immortale è il detto "Il primo amore non si scorda mai".
  • Anonimo il 07/02/2013 08:55
    Ma al di là di ogni cosa, amica mia, evviva l'amore!
  • Anonimo il 07/02/2013 07:50
    Incantevole dall'inizio alla fine ed eccezionale per l'abbraccio, in un solo ricordo di amore personale e ideali belli di tanti... tanto tempo fa. Speriamo ancora oggi, Loretta, in qualche angolo di mondo, in qualche angolo ancora sognante dell'anima nostra.
    Un abbraccio particolare. Vera
  • Anonimo il 07/02/2013 07:34
    bella. mi ricorda il '68 quando eravamo tutti più giovani e, contrariamente a quanto accade oggi, avevamo voglia di fare bene e di amare. i miei complimenti Loretta
  • Antonio Garganese il 07/02/2013 06:12
    Una storia dolce e tenera che sa di gioventù, di speranze, contestazioni e voglia di cambiare. Gli anni non cambiano solo i lineamenti ma col tempo si capisce che non tutti i tentativi di migliorare quel che ci circonda possono avere successo. Incontrarsi di nuovo per scoprire che tutto cambia ma in fondo... siamo sempre gli stessi. Molto delicata, buon giorno poetessa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0