username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il Tempo fa da sè

Nella notte la luna sorride
e il cuore divide
nella notte in deriva
dalla riva
del mare cristallo
che emana corallo

Gli sciacalli hanno già preso
le dune e le fosse come conto sospeso
gli sciacalli hanno già preso
quel che c'era da prendere e non l'hanno mai reso
i frattagli, enigmi e poesie
dei poeti e le loro vie

La mia vita senza te
è una sabbia di carta e cartone
senza stelle,
è una palude arida e fredda
immensa senz'amore
e senza la tua pelle

E quando, torni a casa alla sera
che c'hai quel sospiro che ti taglia
quel sole che ti appanna
quella luna che ti abbaglia
che t'assale ansie e angosce come tenaglia
e magone in forma "canzone"
il mio cuore è in pensione
non distilla (più) parole
non ama più, sente solo rancore

La mia vita senza te
è rabbia su carta, senza fiori
senza stelle
è una palude lasciva, vivida (triglia in bottiglia
senza destinazione
e senza più la tua pelle

È una rosa per te
e una rosa è per te
che non hai per me più niente
niente hai più per me

Il mio cuore è in pensione
ed ha vent'anni..
non distilla parole
dove sembra non inganni
non ama più sente solo rancore
col passare degli anni

una salita che ora è
una vita senza te
io mi chiedo come posso e se
so solo che il tempo fa da sè

 

6
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 09/02/2013 13:16
    Un cuore in pensione a vent'anni... stanco di inganni, non batte più. Bellissima ma difficile da digerire, perché è la dura realtà.
  • Rocco Michele LETTINI il 09/02/2013 01:07
    Sincero sentimento d'amore effuso in puro stile romantico...

4 commenti:

  • stella luce il 11/02/2013 09:33
    il tempo fa da sè... quanto amore in questi versi, un amore perso senza colei che si ama...
  • Anonimo il 09/02/2013 16:55
    Molto bella e sentita la tua poesia.
    "
    La mia vita senza te
    è una sabbia di carta e cartone
    senza stelle,
    è una palude arida e fredda
    immensa senz'amore
    e senza la tua pelle"
  • Anonimo il 09/02/2013 07:55
    ... Però che esseri assurdi siamo spesso tutti noi! Ci distruggiamo per chi non lo merita, o semplicemente non ci vuole, non ci accorgiamo nemmeno di chi si distrugge inutilmente per noi!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 09/02/2013 05:32
    quel sospiro che ti taglia... quel sole che ti appanna.. quella luna che ti abbaglia... la mia vita senza te...è una valigia di sabbia carta e cartone... senza stelle...

    Bravissimo Giuliano.. il mio cuore è in pensione ed a vent'anni... ho vissuto lo stesso sentimento..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0