accedi   |   crea nuovo account

La Voce Del Dolore

La sua voce vibra nella tua anima
e posso sentire il tuo dolore
nel nascere delle sue note.
Accenni un flebile sorriso,
gli occhi persi
nella nuvola di fumo
che sale lenta al soffitto
mentre riempi l'aria con i tuoi pensieri,
colorati di tristezza.

Ammiri il tuo riflesso nella lama,
che come una delusione d'amore
apre uno squarcio nel tuo cuore
troppo puro per donare i suoi battiti
a questo mondo maledetto.
Sorridi a te stessa,
mentre osservi il dolore del tuo corpo
bagnarsi di rosso: è sangue.
Scivola sui tuoi vestiti,
come lacrime sul viso,
mentre lanci un urlo a Dio.
Ma quel buco nell'anima
ha smarrito la sua luce,
quando hai smarrito il tuo sorriso.

I tuoi occhi brillano
della luce delle stelle,
purezza che trova i suoi spazi
solo nei secondi eterni della notte.
Unica testimone la luna,
che con la sua pallida luminosità
ti assiste mentre affoghi i tuoi sogni
nella realtà che ti circonda.

La tua voce avanza
come l'onda di un mare in tempesta.
E la mia anima corre
sicura alle tue note,
muovendo i passi di quella
essenza dolorante,
che bagna di tristezza le mie parole,
nel mare dei tuoi occhi.

 

3
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • stella luce il 11/02/2013 09:21
    davvero belli i tuoi versi... ne esce tutto il sentimento che vogliono trasmettere
  • Rocco Michele LETTINI il 10/02/2013 14:36
    LA VOCE DEL DOLORE CHE RECLAMA NEL SUO GRIDARE L'ASSENZA DE LA PERLA DEL SORRISO... MIRABILE COSTRUTTO GAETANO...

6 commenti:

  • Gaetano Ippolito il 11/02/2013 10:12
    Grazie mille, Stella . Questa è dedicata ad un'amica .
  • Gaetano Ippolito il 10/02/2013 22:51
    Grazie mille, Loretta .
  • loretta margherita citarei il 10/02/2013 18:25
    intensa bella poesia complimenti
  • Gaetano Ippolito il 10/02/2013 15:44
    Sì, il sorriso rappresenta l'elemento fondamentale per vivere. Anzi, dovremmo sforzarci di più, per regalare un sorriso a chi ne ha più bisogno .
  • Gaetano Ippolito il 10/02/2013 14:08
    Grazie, Vincenzo . Intendi dire che avrei dovuto usare "perso", invece che ripetere di nuovo "smarrito"? . Grazie ancora .
  • Vincenzo Capitanucci il 10/02/2013 13:31
    Bellissima Gaetano... ma quel buco nell'anima... ha smarrito la sua luce... quando hai perso il Tuo sorriso...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0