PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pensieri bizzarri

Aleggiano nella notte pensieri bizzarri
portati dal vento dell'inquietudine
e interrogativi senza volto
danzano al ritmo dei tamburi
cercando risposte senza nome.
Il sonno rincorre speranze mai nate
e si perde nella spirale insofferente
di un sogno perduto.

Dove sono i miei sogni, tu che hai rubato
anche l'ultima delle mie speranze e ora dormi dimentico
delle strade sterrate che conducono
al castello dei sogni proibiti.

Nella notte nuvolosa come il mio cuore
i miei pensieri bizzarri inquieti di pioppi ondeggianti
dispiegano ali potenti
e sono i giganti della mia storia.

Attoniti i miei pensieri bizzarri,
gli occhi spalancati,
la mano tesa,
verso la porta chiusa,

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 10/02/2013 23:50
    Poesia dettata da una realtà tormenta in uno sublim scorrere mirabilmente lasciato... LA MIA LODE CATERINA

1 commenti:

  • gio porta il 11/02/2013 07:36
    Parole efficaci che rendono bene l'idea di ciò che si prova... la mano è tesa. Mi piace.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0