accedi   |   crea nuovo account

Al Santo Padre, Benedetto XVI

Uomo di potere spirituale
e temporale, abbandona
per manifesta mancanza

di forza psicofisica.
Ha dato ciò che ha potuto
confesso, non mi è mai piaciuto

ma per la sua capacità intellettuale
e coerenza, alla guida di un istituzione
di cui da tempo non mi sento parte

per motivi personali, e solo in parte
penso sia un uomo degno di stima
non fosse altro per questo suo atto.

Con umana compassione auguro
al Santo Padre, di non trovarsi
davanti troppi fantasmi
prima di finir, questa vita terrena,

e mi congratulo con lui come esempio
di persona capace di dire basta, mentre
in altri palazzi ben conosciuti
c'è chi la poltrona l'ha incollata
ed è lungi da seguir il suo esempio
e darsi una regolata.

 

5
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 13/02/2013 09:00
    Anch'io credo che... come disse S. Agostino, la Chiesa sia Casta e meretrice (per l'essenza umana dell'uomo)... dunque alla stanchezza ci credo in maniera relativa... poi a ridosso della storia del "corvo". Tuttavia credo che questo evento storico apra le porte ad un aspetto fondamentale: la consapevolezza dei limiti che l'età purtroppo, come a volte la malattia, impone agli esseri umani nelle mansioni di alta responsabilità. Non spetta a nessuno di noi giudicare le scelte degli altri, che possono anche non piacere, anzi vanno rispettate qualunque sia la causa che le ha generate. Forse in chi come me è cattolico una sorta di delusione per una figura ritenuta da sempre un "istituzione"... ma se la realtà è veramente legata alla stanchezza, perchè anche il Papa deve diventare un burattino nelle mani di sapienti mani che lo manovrerebbero senza assumersi le proprie responsabilità? Meglio oneste dimissioni!
    La tua poesia delinea in maniera chiara i dubbi, le perplessità di tutti noi e la consapevolezza che ogni persona porta dietro un bagaglio pieno di fantasmi... bravo
  • Rocco Michele LETTINI il 12/02/2013 09:48
    Che il Signore lo giudichi dall'alto... ho strano sentore... non sarà solo stanchezza psico-fisica... CIAO RAFFAELE
  • Francesco Andrea Maiello il 12/02/2013 05:30
    Gesto di grande responsabilità da ammirare e da emulare specie per alcuni politici!

4 commenti:

  • Vincenza il 13/02/2013 09:09
    scusa ma nn so perchè il commento anonimo nn sia uscito con il mio nome Vinci
  • Anonimo il 12/02/2013 23:32
    Io sono convinta che il Papa non si sia dimesso per motivi di salute, ma per una profonda e personale crisi spirituale: per il bisogno cioè di tenersi fuori dai tanti intrighi che lo circondano e dai troppi problemi complessi da affrontare. Penso anche che abbia fatto bene a decidere in base alla propria coscienza e ad un onesto esame delle sue reali capacità.
    Non si può, però, fare a meno di rilevare che si è contraddetto proprio sul tema cui più è stato legato in questi ultimi tempi e da lui definito "relativismo": egli, cioè, ha sempre rimproverato i cattolici che reclamavano il diritto di ascoltare più la propria coscienza, che il pensiero della Chiesa. Ora certamente per la sua scelta verranno formulate giustificazioni varie, ma è risaputo che da 600 anni, ormai, la Chiesa ritiene che un Papa solo da Dio, di cui è considerato rappresentante in terra, debba essere esonerato dal suo mandato, causa una sopravvenuta, INVOLONTARIA e REALE IMPOSSIBILITA' ad espletarlo; decidendo invece lui di dimettersi, il Papa ha fatto proprio ciò che tanto ha sempre rimproverato a chi voleva comportarsi liberamente come lui.
    E proprio per i suoi stessi, veri motivi: per il profondo degrado cui la Chiesa cattolica è andata incontro, per cui è davvero molto spesso preferibile seguire la propria coscienza, piuttosto che le pretese del suo potere.
  • Vincenzo Capitanucci il 12/02/2013 08:17
    Una notizia che ha dell'incredibile... ottimo Raffele di averne parlato... altri al palazzo... hanno la poltrona incollata..
  • loretta margherita citarei il 12/02/2013 05:28
    anche a me nn è piaciuto, ma rispetto la sua figura, e concordo con te, il suo esempio dovrebbe essere imitato dai montecitorini...
    piaciutissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0