PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

è solo un modo come un altro

Schiavo inerme del tempo.
Altra serata andata giù,
sigarette & acqua minerale:
da cosa dovrò mai ripulirmi?
Troppo solo tra mura straniere,
è solo un modo come un altro.
Distrazioni,
ebbrezza& endovena di note,
è solo un modo come un altro,
aspettando la fine.

 

4
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 12/02/2013 10:36
    Un fantastico verseggio scorso nella limpidezza del tuo sublim comporre... Diligente interpretazione de la tormentuosa solitudine... IL MIO ELOGIO JIM

5 commenti:

  • Alessandro il 12/02/2013 21:42
    Mille possibilità, mille infinite schiavitù. Ci sentiamo come stranieri che vivono di malsani espedienti. Apprezzatissima.
  • Andrea il 12/02/2013 12:24
    grazie ad augusta e a vincenzo per i vostri apprezzamenti... in effetti ho cercato di dare alla mia poesia uno stile beat... un saluto a tutti, a presto
  • augusta il 12/02/2013 12:01
    mi associo al commento di rocco... 1 beso
  • Vincenzo Capitanucci il 12/02/2013 11:44
    Bravissimo Jim... un tuffo nella beat-generation..
  • Andrea il 12/02/2013 11:09
    grazie ancora michele... come sempre