username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Cade a pezzi

Cade a pezzi tutto il mondo,
con la gente che ci gira intorno.
Si perdono i giorni, smarriti
in mezzo alle lancette di orologi malinconici;
si pensa a ciò che si era,
che si sarebbe potuti essere.
Il mondo crolla e la vita di alcuni cade a pezzi...
Si vive di monotonia, banalità,
oggetti effimeri e non più di sentimenti,
quelli che scaldano anima e cuore.
Cade a pezzi ogni desiderio di realizzare qualcosa,
ogni futuro già scritto o immaginato...
Tutto si frantuma senza lasciar via di scampo,
ma mi ritaglio un pezzo per te e per me,
per non perderci mai.

 

1
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • senzamaninbicicletta il 19/02/2013 11:52
    tornare a leggerti, gianni, è molto bello, ed è una boccata d'aria pulita questa tua poesia tenera e fanciulla. molto bella, Bravo
  • Rocco Michele LETTINI il 16/02/2013 18:13
    Ho scorso una veritiera sequela...
    Ho apprezzato una chiusa encomiabile...
    BRAVO GIANNI

4 commenti:

  • Anonimo il 19/02/2013 12:20
    Sì, è bello leggere Gianni: sa parlare di bene e male, facendoci però sempre respirare, alla fine, una boccata d'aria pura.
    Ma è bello anche ritrovare te, <senza maninbicicletta>, che da qualche tempo non incontravo.
    CIAO A TUTTI.
  • Alessandro il 19/02/2013 12:17
    Il mondo che perde pezzi a ogni rotazione. Un grido d'allarme che non possiamo ignorare.
  • loretta margherita citarei il 16/02/2013 18:06
    l'amore è ancora di salvezza, apprezzatissima
  • Anonimo il 16/02/2013 15:09
    Meno male, Gianni, che un pezzo di vita l'hai salvato, che hai qualcuno che t'induce a farlo... Quando si dice la potenza dell'amore!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0