accedi   |   crea nuovo account

Pianto incompreso

Piccola stilla
dall'occhio stanco dolorante sgorghi
scivoli lentamente
piatta su di un tavolo
t'assorbe
quasi il tempo che scorre
nulla sei per l'indifferenza
regnante.
Una farfalla ti scorge
nel lago si disseta
ti prende per mano
nel ramo ti conduce
dove il fiore un'altra dimora
non rifiuta
e il canto della cicala
ti culla mentre nell'occhio
tacitamente vorresti rientrare.

 

5
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 06/01/2014 02:09
    Molto apprezzata... complimenti.
  • Rocco Michele LETTINI il 16/02/2013 20:16
    Nella scrigno del cuore... una perla!
    La tua poesia... Maria Rosa!

5 commenti:

  • Maria Rosa Cugudda il 06/01/2014 14:35
    Sei gentile, grazie, Ferdinando!
  • Anonimo il 07/03/2013 09:12
    ha ragione rocco una pietra preziosa... una lacrima... per indifferenza... sempre brava sempre sensibile e profonda bacioni cara amica
  • Maria Rosa Cugudda il 16/02/2013 20:31
    Sei sempre molto gentile, Michele, grazie e buona serata!
  • Maria Rosa Cugudda il 16/02/2013 20:30
    Grazie Paola! un abbraccio.
  • Anonimo il 16/02/2013 20:02
    Veramente molto bella! Brava Maria Rosa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0