PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Anima

Non è certo una buona ragione
affidar l'anima a un dottore
perchè ha preso un raffreddore
sei comparsa
stupenda, inadattabile
niente medicine per te, per noi
passeggiar nei boschi
a sbiancar memorie
è senza fine ormai
il nostro parlare
lasciamo al mondo
il suo oro
le sue corse
il nulla
noi ci attarderemo, stasera
senza tempo, amici
nei solitari spazi
nelle curve a gomito
tu ci sei
invisibile e presente
amica mia

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • stella luce il 18/02/2013 20:57
    si parla di una persona speciale, alla quale tu affidi la tua dolorosa anima, almeno io vi ho letto questo... ma appunto se è così io credo che le fragili nostre anime non possano che essere curate da noi stessi, anche se una cara amica può di certo esserci vicina...
  • ciro giordano il 18/02/2013 18:31
    grazie Stella, ma forse non era molto chiara, visto il solo tuo intervento.. ti ringrazio molto
  • stella luce il 18/02/2013 14:07
    la propria anima può essere curata solo da noi stessi... versi dolcissimi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0