accedi   |   crea nuovo account

Madrigale del mattino

Si lavava le mani e il volto bello
spoglia, luceva la sua pelle ambrata
mentre cantava un dolce ritornello.

Guardandola dissi: "T'ho ammirata
nella bellezza del tuo corpo snello"
Non rispose ma mi guardò estasiata.

Quella mattina era tanto splendente
sembrava il sole che nasce ad oriente.

 

6
6 commenti     6 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • olga il 02/03/2013 11:59
    Che incanto questa creatura meritevole di versi fantastici!
  • Gabry il 02/03/2013 09:56
    Divina creatura che incantò i tuoi sensi..
    intenso fu l'istante in cui essa ti apparve,
    tua musa.. ad ispirar tal versi,
    splendidi come quel mattino!
    Bravissimo molto apprezzata
  • Don Pompeo Mongiello il 20/02/2013 12:06
    Musicale, scorrevole e bellissimo questo tuo. Complimenti!
  • Alessandro il 17/02/2013 23:28
    Un mattino che si apre nella dolce sensualità di una scena così comune, eppure così intima. Versi pregiati.
  • Rocco Michele LETTINI il 17/02/2013 11:03
    UN AMORE EMPIO DI TENERO VERSEGGIO IN UN DISTICO DI CHIUSA ENCOMIABILE...
  • roberto caterina il 17/02/2013 08:55
    Ha il sapore antico del giorno e della bellezza proprio come nei madrigali

6 commenti:

  • Nico Posillipo il 21/11/2014 01:33
    Veramente bella... ho immaginato... nn ho parole bella come una dolce canzone d'amore.
  • Anonimo il 06/11/2013 05:44
    Bei versi che fermano il ricordo di una mattino sensuale e dolce!
  • carmela marrazzo il 04/03/2013 11:16
    un dolcissimo e sensuale ricordo fermato nella memoria e immortalato come in una foto...
    se il sole splende dentro, non c'è mai sera!
    proprio bella!
    bravo Giorgio!
    un caro saluto
    eos
  • olga il 20/02/2013 21:31
    Poesia molto bella, complimenti. Non riuscivo ad entrare nel mio account e ho dovuto farne un altro. Buona serata da Olga.
  • Ugo Mastrogiovanni il 17/02/2013 11:30
    Simpatico il tono, l'impostazione romantica e lo schema metrico; sembra un epigramma: versi eleganti e gradevolissimi.
  • Vincenzo Capitanucci il 17/02/2013 06:54
    Molto bello Giorno.. mi guardò estasiata.. sembrava un sole nascente ad oriente..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0