PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

In bilico

Seduta all'ombra guarda oltre sè
c' è un illuminato che attraversa il sentiero
la luce per poco non la sfiora
lei quasi è morta
così un pensiero luminoso l'assale
il vecchio si avvicina
sorridendo le offre una caramella
lei di colpo s' incupisce.

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 17/02/2013 11:50
    Ne l'amarezza un verseggio empito di toccanti realtà...
    CORAGGIO NADIA

4 commenti:

  • nadia il 18/02/2013 18:38
    Fiduciosa della futura conferma da parte dello staff di: " Gli specialisti" nel frattempo la scrivo in questo spazietto.

    Gli specialisti

    Salpano i monchi che credono di vedere negli abissi
    fanno lo sforzo immenso di coordinarsi,
    sono i nuovi vecchi.
    Nessuno di loro arriverà mai al porto.
  • stella luce il 18/02/2013 14:35
    versi densi di un dolore forte ed intimo... non cercare la soluzione in chi ti offre caramelle ma trova la luce da sola...è quello che mi sento leggendoti
  • Alessandro il 17/02/2013 23:31
    Scorcio di melanconia inconsolabile. Molto particolare.
  • laura cuppone il 17/02/2013 07:53
    La tua poesia mi ha colpita perché denota un forte contrasto tra una 'illuminazione' per così dire positiva e una reazione.. negativa...
    Non si intende molto il significato e la sua direzione, ne' se questa sia una sorta di sfogo o una confessione, ma si intende tra le righe una sottile morale, un non fidarsi di ciò che luccica, che non è sempre oro... o luce...

    Amara e piaciuta.
    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0