accedi   |   crea nuovo account

Eterno ritorno

Vado a morire nella vita
Scendo sulle strade
Cancellate dove la gente è solo
Brusio e il presente si cancella
All'istante. vorrei donare me stesso
A queste strade a questo fiume
Assetato. ma resta solo un corpo
Privo di discorsi, la nausea del dopo
Domani che rincorre un'utopia
Troppe volte tradita

 

5
6 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 20/02/2013 08:58
    Se quel che senti è solo inutile cicaleccio è naturale rifugiarsi in un mondo di sogni impossibili. Senza morire, però. Cercando di creare e facendosi ascoltare. Bella e profonda.
  • Anonimo il 20/02/2013 06:59
    Infatti, chi te lo fa fare ad andare a morire per quelli che sanno solo lamentarsi aspettando che qualcuno tolga loro la patata dal fuoco?
    Caro Vincé, l'unica cosa vera è l'utopia.
    Molto bella e profonda!
  • Rocco Michele LETTINI il 20/02/2013 06:52
    Un aprire il cuore per illuminare il mondo... questo evinco dal tuo mirabile verseggio... IL MIO PLAUSO...

6 commenti:

  • Aldo il 04/06/2014 09:09
    c'è molta stanchezza mentale, prima ancora che fisica, nella tua vita. Ma, non buttarti giù, è l'amaro che ci fa compagnia dalla nascita. E ricordiamoci sempre che per vedere spuntare il sole, bisogna che passi tutta la notte. Dunque senza ingrugnarci inutilmente. Sii ottimista. Un abbraccio
  • Gianni Spadavecchia il 23/02/2013 06:34
    Bellissima chiusa composta da versi amari e molto introspettivi. Bella!
  • Alessandro il 20/02/2013 23:45
    Una vita alienante di lotte vane, infine rimaniamo noi, soli e nauseati dal brusio della folla. Ottimo scorcio di interiorità.
  • Vincenzo Capitanucci il 20/02/2013 07:37
    vorrei donare me stesso
    A queste strade a questo fiume...

    Bellissima Vincenzo... eterno ritorno... vomitando esistenzialismo sulla nausea... dell'utopia..
  • roberto caterina il 20/02/2013 07:04
    Mi piace il riferimento all'Utopia, forse salvifica..
  • bruno guidotti il 20/02/2013 06:40
    Bella e significativa poesia, il tema, il messaggio, e la costruzione sono degne di te. Un caro saluto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0