accedi   |   crea nuovo account

A quattro zampe

Un cane confuso
sul ciglio della strada:

"Eccomi in attesa di esser
riportato a casa.
Padrona austera,
riprendimi con te.
Volevo solo una boccata d'aria."

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Alessandro il 20/02/2013 23:57
    Toccante componimento su una piaga crudele del nostro tempo. Ricordo di aver trattato lo stesso tema, qualche tempo fa, non raggiungendo però la tua capacità di sintesi.
  • Anonimo il 20/02/2013 22:27
    Quanto mi manca il mio cagnolino e quanto grata ti sono per essere riuscita a farmelo rivedere, con due "pennellate" di dolcissima poesia, in uno di quei tanti, dolcissimi momenti in cui un tuo cane ti guarda e i suoi occhi ti parlano...
    GRAZIE.
  • nadia il 20/02/2013 20:46
    Nitido pensiero espresso in modo originale.
    Quel volevo solo in solitudine dalle altre parole urla d'essere ascoltato.
    Mi è piaciuta!
  • loretta margherita citarei il 20/02/2013 19:59
    apprezzata complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0