PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La nostra storia domani

Giorni e giorni di agonia,
in TV, nelle piazze e per la via.
Volantini, discorsi, promesse,
le parole son sempre le stesse:

"È colpa vostra, e puntano il dito,
noi volevamo ma voi lo avete impedito".

"Con noi la rinascita è sicura,
sappiamo bene quale deve essere la "cura".

"Se vi illudete che basti una semplice puntura,
la vedo veramente molto dura!".

"Via tutti, ci vuole un cambiamento radicale,
urla qualcuno... e la classifica sale!".

Parlano parlano e a sentirli parlare,
sembra che giocano a "Battaglia Navale".
Soldatini senz'anima e cervello,
che non vogliono più togliersi il cappello,
pronti solo a difendere i loro interessi,
con annessi e connessi.
"Italiani, popolo di navigatori,
di santi, eroi, martiri e lavoratori,
pagine e pagine di gloria...
Cosa dirà di noi domani la storia!

 

4
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/02/2013 13:19
    La storia dirà ancora, se non cambiamo, ciò che, con vergogna per noi, già dice da tanto: che in troppi preferiamo farci passivamente governare, piuttosto che partecipare attivamente
    -tutti, sia pure in modi diversi- al governo di tutto ciò che è
    PUBBLICO.
  • Rocco Michele LETTINI il 21/02/2013 09:47
    Dirà che... non c'è stata storia... a causa de lo nostro ignorar il giusto e considerar l'ingiusto... FANTASTICA SEQUELA TERRY... LA MIA LODE

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0