PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Osservare

Miriadi di luci brillano sulla momtagna
come stelle luminose che illuminano l'oscurità,
occhi operti che scrutano il buio.
Un vento ghiacciato penetra nelle ossa,
figure infreddolite davanti al camino
cercano calore.
La notte è calata
stendendo il suo manto silenzioso.
Un cane vaga per le stradine scodinzolando
dietro al suo padrone, intimorito da questa pace.
Atmosfera di altri tempi si respira nelle stradine
che si arrampicano sui pendii.
I primi bagliori del giorno
la vita rincomincia.

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • stella luce il 23/02/2013 07:09
    Versi dolci e melodiosi... pare di esserne cullati... belle immagini

2 commenti:

  • olga il 25/02/2013 08:19
    Sembra proprio la descrizione di una giornata come ieri! Brava! Olga
  • giuseppe gianpaolo casarini il 22/02/2013 12:30
    Bella e delicata per le immagini e l'atmosfera che ne traspare..

    brava ben costruita e ritmata..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0