accedi   |   crea nuovo account

Gli ultimi granelli

Mani protese verso la luna
dita tremule sul respiro del cosmo

piove pietà su occhi spalancati
e pieni di misericordia
la mia voce sale e scende
brandendo note stridule
come clave eclatanti in caverne convesse

parte una supplica
verso la via dei tre magi
sentiero sbiadito in un deserto di sacra contraffazione
e il vento spinge a ridosso del vettore
gli ultimi granelli
di questo sporco mondo condannato a scomparire.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0