PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Abitator dei sogni

Abitator dei sogni
vieni, addolcisci la tua fronte
e quelle rughe scolpite
contratte, al comparir della luce...
Sii dolce
non temere il mio sguardo
ah, se tu sapessi quanto è solo
il mio sorriso sprezzante!
Le mie parole
sono arte fina
fumo da palco
nulla di vero nel mio orgoglio
ogni sera, da solo
rinnego me stesso

Abitator dei sogni
addolcisci la fronte
le labbra non serrate
accennale a un sorriso
guardami negli occhi
raccontami, o non raccontarmi
forse siediti solo
e stammi vicino ogni tanto
vola un moscone
cercando un'uscita
questa terra è solo voragine
indifferente
raccoglierà presto ossa e pianti
polvere, ricoprirà i nostri capelli
nulla si salverà
forse, le nostre mani allacciate...

 

3
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 23/02/2013 20:05
    Solo abitando nel Castello del sognare... ritroviamo il nostro sereno e la nostra gioia di vivere...
    Questo evinco dal tuo diligente verseggio... IL MIO ENCOMIO CIRO

2 commenti:

  • ciro giordano il 23/02/2013 22:03
    la poesia è nata pensando ad una persona a cui voglio bene... ma poi è chiaro che ognuno ci trova il suo, ed anch'io a distanza di tempo... grazie tanto Rocco, ed un grand grazie a te Loretta
  • loretta margherita citarei il 23/02/2013 18:05
    molto bella complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0