PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tottigol

s'apre un dribbling da paura
con un tunnel ed una finta
e corre
corre verso il centro

un passaggio verso destra
e la difesa s'aprirebbe
per chiudere il triangolo

profondità invece a manca
lungolinea il corridoio
un coltello dentro al burro

trenta metri e tanta voglia
con il piede che ruggisce
imprigionato in quell'istante

fermo immagine
la gamba tesa uncina l'erba
e dietro è caricata la mancina
l'occhi s'alzano feroci
lo sguardo carezza la traversa
le braccia s'allargano in volo
ed esplode la tempesta

s'arcua la palla
di potenza innaturale
e diviene un filo teso
la parabola di seta

bella che è solo da guardare
ed è così che fa il portiere
mentre si gonfia la sua rete

 

0
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 23/10/2016 10:15
    Scusa voleva essere una recensione, tra l'altro correggo il refuso: Dal cielo.
  • Anonimo il 24/02/2013 18:09
    Spettacolare. Capitano <3 Bellissima ho visto tutto il componimento nella mia mente. Complimenti e Forza Magggica!

4 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 23/10/2016 10:15
    Mi piovono da cielo per poterti dire che anche questa è fantastica.
  • sergio il 24/02/2013 17:30
    ti invito a leggere la mia "la partita di calcio"Ciao
  • sergio il 24/02/2013 17:27
    bella e ahimè reale. Un dolore per gli juventini
  • augusta il 24/02/2013 14:15
    affascinante s. m. b... non devo aggiungere nulla... bellissima... 10000000000000000000000000 besos

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0