accedi   |   crea nuovo account

Cattedrali di luce

Come sono tristi questi campi
spogli di vita
pieni di case, di strade
che non portano a nulla

Bisogna distoglierli a volte
gli occhi
alzarli al cielo
ancora colmo
anche se opaco
puro

Colonne di nuvole
sembrano fuoco
come cattedrali
piene di luce

 

4
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Verbena il 05/12/2014 08:11
    Metafore suggestive che dicono come sia necessario a volte alzare gli occhi al cielo dove ristorare il cuore in colonne di cattedrali piene di luce. Complimenti
  • silvia leuzzi il 25/02/2013 20:56
    Caro Ciro questa tua poesia ben si inserisce in quel che io chiamo Neocrepuscolarismo del 2000. Questi campi tristi, le strade che non portano a nulla, la voglia di fuggire la tristezza cercando conforto nel cielo, il quale anch'esso si opacizza nel velo di tristezza che culmina con quelle cattedrali di luce, che altro non sono che le nostre speranze e la nostra voglia di vincere, che si eleva fuliginosa immagine di ciò che non sarà. Interessante ciao

6 commenti:

  • ciro giordano il 02/03/2013 09:47
    grazie Vincenzo
  • Vincenzo Capitanucci il 02/03/2013 07:55
    A volte per non soffrire troppo bisogna alzare gli occhi al cielo.. ed allora anche le nubi... diventano cattedrali di luce...

    Bellissima Ciro..
  • ciro giordano il 01/03/2013 18:50
    grazie Alessandro
  • Alessandro il 28/02/2013 00:28
    Visionaria. La nostra fantasia è capace di sforzi colossali, dando vita a regni oltre le nuvole dove non esistono miseria e degrado.
  • silvia leuzzi il 26/02/2013 08:29
    Sono felice di averci azzeccato vuol dire che c'è sintonia. Ovvio che mi riferivo a questa poesia quando parlavo di neocrepuscolare. Ciao a presto un salutonoe
  • ciro giordano il 25/02/2013 22:24
    mi trovo d'accordo con quello che dici riguardo al cielo, che anche se opaco, rimane sempre un incredibile riserva di energia per chi sta sulla terra... sul neocrepuscolare sono d'accordo pure, almeno su questa poesia.. grazie Silvia per le tue parole

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0