username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Territorio lunare

Sopra una passerella
di nubi
sono venuta da te.

Sono venuta
alle tue braccia
di vento,
sono venuta
al tuo corpo d'albero,
a farmi trafiggere
dal tuo agave di sole.

Sono venuta da te
come uno scrigno
senza protezione,
ad offrirmi volontaria
al mio saccheggiatore,

ansiosa solo
che il suo calcagno
imprimesse la sua impronta
sul mio cosmico suolo
inesplorato.

 

4
5 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • marcello moiso il 28/02/2013 20:54
    Un completo e dolce abbandono tra le braccia del solare amante, in splendidi versi.
  • Auro Lezzi il 28/02/2013 11:09
    Una dolce lirica Anna, di quelle che solo tu sai scrivere.
  • Anonimo il 28/02/2013 11:01
    Una passione che lascia il segno proprio come la prima orma lunare. Molto bella!
  • Rocco Michele LETTINI il 28/02/2013 10:32
    Per amore... la tua voce del cuore... S_I_C_E_R_AAAAAAAAAAAAAAA
    LA MIA LODE ANNA

5 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 20/03/2013 17:26
    Delicatissimo atto d'amore...
    Non c'è altro modo d'amare!
  • Don Pompeo Mongiello il 16/03/2013 14:49
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua meraviglia!
  • laura il 07/03/2013 11:56
    mi è piaciuta tanto! una passione che corre per essere vissuta e assaporata! "Sono venuta da te" questa voglia di sentirlo e di riempirti il cuore di quell'amore! Non ci sono posti troppo lontani quando si ha un amore e una passione così forte ed intensa... bisogna solo abbracciarla e viverla intensamente! brava complimenti
  • Ugo Mastrogiovanni il 01/03/2013 16:53
    Stile e linguaggio attraenti, sottili e simpatici i significati, tutti da scoprire; suggestivo quel tallone divenuto timbro per amore.
  • Alessandro il 28/02/2013 23:49
    Conoscere una persona è come esplorare un mondo sconosciuto, e in parte le doniamo qualcosa di noi, lasciando una scia di impronte.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0