PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il pacco regalo

Non un abbellimento, nessun trucco
o la semplicità di un nastro azzurro
nessun orpello, brillantino o fiocco
ma la naturalezza di un sussurro
il dono, il regalo, il presente
portato con tanta gentilezza,
il fagotto donato abilmente
a lei che è la mia bellezza
che lo riceve allegramente
e con dolcezza apprezza.

 

1
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/04/2013 20:24
    IL PACCO REGALO più bello, gradito da chiunque lo sappia apprezzare, resta senza dubbio quello contenente la sincerità e la spontaneità. Parole condivise e piaciute!
  • Salvatore Masullo il 25/04/2013 22:29
    Come dire: basta il pensiero. Non servono orpelli o scintillanti scatole a far capire che una persona è considerata: spesso è bello sapere che si è pensati ed il regalo... Certo fa piacere anche quello. Bei versi!

3 commenti:

  • Fabio Solieri il 14/04/2013 19:44
    Sentimentale, gentile, delicata bravo Gio
  • Don Pompeo Mongiello il 10/03/2013 14:16
    Un plauso per questa tua tanto tanto bella davvero!
  • Alessandro il 28/02/2013 23:52
    La sincerità, la spontaneità sono i più grandi regali. Versi genuini.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0