accedi   |   crea nuovo account

Scintilla di crepuscolo

Ma potrebbe
un'idea essere andata
a prendere
una boccata d'aria fresca
o a fumarsi una sigaretta
perché
un'idea senza cervello
è come Desdemona senza Otello
finalmente libera
dalle assurde gelosie della mente

Diventando vecchi
la memoria sembra importante
mentre una pausa
è la perdita
che il mondo non può tollerare.

Ma quell'idea poi torna
incastonata nel vetro
di una finestra
e gli sguardi si incontrano
dove le parole
o il tempo attendono solo una
scintilla di crepuscolo.

 

3
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 04/03/2013 17:42
    Un serto di lauro per questa tua sublime davvero!
  • Rocco Michele LETTINI il 28/02/2013 18:38
    Tutto sapientemente versicolato... IL MIO ELOGIO ROBERTO...

3 commenti:

  • Alessandro il 28/02/2013 23:56
    In attesa di quell'ultima scintilla, prima del crepuscolo. Una vecchiaia tesa, pacifica solo in apparenza.
  • loretta margherita citarei il 28/02/2013 18:00
    in vecchiaia purtroppotuto tutto il nostro corpo rallenta, apprezzatissima poesia
  • Anonimo il 28/02/2013 17:43
    Oddio che bella! da poco, dopo un intervento chirurgico, mia madre ha cominciato ad avere delle pause, come credo dica tu, della memoria... la sentivo come stesse allontanandosi da noi ma poi, pian piano è tornata, presente come prima. Mi hai fatto rivivere perfettamente quelle sensazioni di smarrimento che forse erano più mie che sue.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0