username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Uccello di rovo

Mi poggio
sui rovi

cinguettando versi
scaturiti dall'animo mio

che tanto mi fa tremare
senza mai perdersi

nell'incanto...

spiccando il volo
girando lo sguardo al mare

e fin su sulla collina...

Solista mi sento
portando con me
come uccello di rovo

molte spine nel cuore...

Scorgendo un futuro affluire
nel dormiveglia

di un ruvido
oblio!

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 02/03/2013 19:20
    SEMPRE MOLTO ATTENTA A LE STRANEZZE QUOTIDIANE... UN VERSEGGIO CHE LASCIA A RIFLESSIVA CONSTATAZIONE... LA MIA LODE ANTONIETTA

3 commenti:

  • Marcello De Tullio il 25/04/2013 05:33
    Sempre dolce e delicata nello scrivere i tuoi versi che esprimono un cuore puro e semplice
  • Anonimo il 02/03/2013 15:45
    bersi intesi e molto belli... traversie ostacoli, ma con uno spiraglio di speranza... il mio elogio bella
  • Domiziana Gigliotti il 02/03/2013 14:23
    Versi ben scritti, intrisi di "spine" ma nonostante tutto l'animo non si perde, anzi volge lo sguardo sull'immensità del mare... ma conclude con una chiusa... nel dormiveglia... Apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -